08 feb 2013

Pomodori del Piennolo - specialità vesuviana


Il pomodoro del piennolo è un pomodoro tipico nella zona Vesuviana e nello specifico :  l’intero territorio dei seguenti comuni della provincia di Napoli: Boscoreale, Boscotrecase, Cercola, Ercolano, Massa Di Somma, Ottaviano, Pollena Trocchia, Portici, Sant’Anastasia, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, San Sebastiano al Vesuvio, Somma Vesuviana, Terzigno, Torre Annunziata, Torre del Greco, Trecase, Piazzola di Nola – Rione Trieste (per il tratto che va sotto il nome di “Costantinopoli”), dal “Lagno Rosario”, dal limite del comune di Ottaviano e dal limite del comune di Somma Vesuviana.
La particolarità di questo pomodoro sta nel fatto che la sua buccia è ricca di acidi e di zuccheri che gli consentono una conservazione naturale a lungo tempo. Inoltre il peduncolo è fortemente attaccato al pomodoro e ciò consente la crescita a mò di grappo d'uva. Queste peculiarità sono consentite grazie al suolo in cui crescono e vivono , suolo di origine vulcanica costituiti da materiale piroclastico  rendendo i terreni molto sciolti e drenati. In epoche passate  la diffusione di questo pomodorino era causata dalla possibilità di poter essere utilizzato anche nei mesi più freddi ( pizza, sugo ect )  proprio grazie alle particolarità soprascritte.
Vi consigliamo di vedere questo video per capirne di più 

1 commento:

  1. è un pomodoro interessante e buonissimo

    RispondiElimina